Accordo Bei e Intesa per finanziamenti 680 mln a Pmi,rinnovabili

venerdì 25 giugno 2010 15:58
 

MILANO, 25 giugno (Reuters) - La Banca europea per gli investimenti (Bei) e Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione) hanno firmato oggi tre accordi per fornire finanziamenti a medio lungo termine alle piccole e medie imprese e a progetti dedicati alle energie rinnovabili e alle infrastrutture.

Si tratta di 680 milioni di euro messi a disposizione dalla Bei che verranno canalizzati in iniziative rispondenti alle tre aree di interesse da Mediocredito Italiano, Leasint e Banca infrastrutture innovazione e sviluppo (Biis), del gruppo Intesa.

"Dell'importo totale, 300 milioni sono dedicati alle Pmi, 200 milioni sono destinati a società operanti nei settori della produzione di energia da fonti rinnovabili e 180 milioni sono previsti per il sostegno a interventi infrastrutturali" ha detto Dario Scannapieco, vice direttore della Bei nella conferenza stampa di presentazione dell'accordo. Scannapieco ha sottolineato che tutti i 680 milioni di euro sono "finanziamenti per investimenti e non corporate".

Per quanto riguarda poi i 200 milioni per le rinnovabili, l'intervento di sostegno degli investimenti è stato disegnato in questi termini proprio per raggiungere le imprese di piccole dimensioni che in Italia sono la maggioranza in questo settore, rispetto ad altri paesi europei dove la Bei si rivolge a società più grandi.

"Prima dell'anno prossimo avremo erogato tutti i fondi messi a disposizione oggi", ha promesso l'AD di Intesa SanPaolo, Corrado Passera. "Negli ultimi quattro anni abbiamo mobilitato insieme alle Bei risorse finanziarie per cinque miliardi di euro", ha aggiunto Passera.

Intesa SanPaolo è il maggior partner della Bei in Europa, con interventi anche in diversi paesi dell'Est europeo dove è presente con filiali e consociate.

Per quanto riguarda il taglio degli interventi, Scannapieco ha detto che in media un finanziamento a una Pmi italiana è di circa 350.000 euro e che i 300 milioni erogati per le imprese di piccole dimensioni tramite Intesa SanPaolo nel 2009 hanno raggiunto oltre 800 Pmi.