Manovra, Casero vede avvicinamento Regioni-governo a breve

venerdì 25 giugno 2010 13:20
 

MILANO, 25 giugno (Reuters) - Il sottosegretario all'Economia, Luigi Casero, è ottimista sulla possibilità che si possa sanare il contrasto fra governo e Regioni sui tagli per 13 miliardi previsti in manovra.

"Nei prossimi giorni credo si possa trovare un avvicinamento. Le Regioni chiedono di avere minori tagli. Secondo me devono partecipare al progetto complessivo. Nell'incontro con gli enti locali, sia con i Comuni che con le Regioni, si sono inseriti dei criteri di merito per graduare questi tagli", ha detto Casero a Milano ritenendo che questa sia "la strada giusta per cominciare a stimolare le Regioni a perseguire una politica di contenmento della spesa". Il sottosegretario, parlando a margine di una cerimonia della Guardia di Finanza, esclude categoricamente che in manovra vengano inseriti condoni aprendo solo a qualche correzione: "Ma l'impatto del provvedimento, gli strumenti che permettano di aumentare sia la lotta all'evasione che favorire il processo della riscossione, rimarranno".