Azimut delibera rimborso anticipato parziale obbligazioni

giovedì 24 giugno 2010 18:30
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - Il Cda di Azimut Holding (AZMT.MI: Quotazione) ha deliberato di volersi avvalere della facoltà di rimborso anticipato parziale delle obbligazioni "Azimut 4% 2009r16", si legge in una nota.

Il rimborso avverrà in data 1 luglio e sarà pari al 20% del valore nominale. Sarà quindi rimborsato in contanti un totale di 17.691.400 euro pro-quota.

Ai sensi del regolamento del prestito, il consiglio si riserva il diritto di deliberare il rimborso anticipato parziale che potrà avvenire a decorrere dall'1 luglio 2010 (incluso) e successivamente per ciascun anno di vigenza del prestito obbligazionario, in coincidenza con la data di pagamento degli interessi, in misura non superiore per ciascun anno a un massimo del 20% del valore nominale delle obbligazioni subordinate.

Qualora in un determinato anno il Cda deliberasse un rimborso inferiore al limite del 20%, la parte residua non rimborsata anticipatamente in quell'anno potrà essere sommata al 20% del valore nominale delle obbligazioni subordinate negli anni successivi di riferimento.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA24286]

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Azimut delibera rimborso anticipato parziale obbligazioni | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,783.82
    -2.01%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,024.74
    -1.90%
  • Euronext 100
    1,026.46
    -0.16%