Treasuries Usa avanzano, azionario debole rilancia domanda

martedì 22 giugno 2010 15:27
 

NEW YORK, 22 giugno (Reuters) - I Treasuries guadagnano terreno dopo che i mercati finanziari hanno realizzato che la promessa della Cina di concedere una maggiore flessibilità allo yuan si dispiegherà solo in modo graduale, riportando l'attenzione degli investitori sui beni rifugio.

"Una gran parte dell'incertezza permane per quanto riguarda l'ancoraggio dello yuan", ha detto Thomas di Galoma, capo del trading sui tassi nel reddito fisso a Jefferies & Co a New York.

Sul fronte dell'offerta, il mercato deve assorbire oggi l'asta per 40 miliardi di dollari di titoli a due anni attesa alle 19,00, che secondo Galoma "dovrebbe andare abbastanza bene".

Questa settimana il Tesoro Usa venderà titoli per 108 miliardi di dollari, dei quali 38 miliardi a cinque anni e 30 miliardi di decennali.

Intorno alle 15,25 il titolo a due anni US2YT=RR è piatto con rendimento al 0,7174%, il decennale US10YT=RR avanza di 5/32 al 3,2267% e il trentennale US30YT=RR di 10/32 al 4,1474%.