Manovra, in arrivo novità per i comuni - Giorgetti

lunedì 21 giugno 2010 14:20
 

MILANO, 21 giugno (Reuters) - La manovra verrà modificata nel corso del suo esame al Senato entro il 9 luglio anche per ciò che riguarda i tagli dei trasferimenti ai comuni.

Lo ha detto il presidente leghista della commissione Bilancio della Camera Giancarlo Giorgetti, parlando con i giornalisti a margine di un convegno.

"Ci sono delle novità che stanno venendo avanti e che governo e maggioranza stanno discutendo. C'è tempo, fino al 9 luglio [la manovra] non esce dal Senato. Abbiamo il tempo di fare le cose fatte bene", ha risposto Giorgetti ai cronisti che gli chiedevano se ci saranno cambiamenti anche per i comuni oltre a quelli già annunciati che riguarderanno le Regioni.

La manovra preve tagli ai trasferimenti di enti locali e Regioni per 6 miliardi nel 2011 e 8,2 miliardi sia nel 2012 sia nel 2013. Il maggior peso tocca alle Regioni che hanno tagli per 13 miliardi nel triennio.