Treasuries Usa piatti, correnti incrociate contengono prezzi

martedì 15 giugno 2010 16:19
 

NEW YORK, 15 giugno (Reuters) - I titoli di Stato Usa sono prevalentemente piatti per il perdurare di una politica monetaria espansiva a fronte di segnali di un ritorno dell'appetito di rischio. Questi due elementi hanno generato correnti incrociate che frenano rapidi movimenti dei prezzi.

I dati macro, che puntano verso un'inflazione prossima allo zero e una lenta crescita del lavoro, rendono meno verosimile che una stretta monetaria inizi presto. Questa sarebbe una buona notizia per gli investori in Treasuries, rassicurati che il valore dei loro investimenti non si ridurrà da un inatteso aumento dei tassi di interesse.

"C'è un duplice rischio adesso. Le cifre dell'inflazione stanno scendendo. Ci sono un po' di timori sulla velocità di crescita dei posti di lavoro", ha detto Rick Klingmann, managing director per il treasury Trading di Bnp Paribas a New York.

La borsa Usa viaggia in territorio positivo, con il Dow Jones .DJI in rialzo dello 0,9% a 10.282,79 punti.

Intorno alle 15,50 il titolo a 2 anni US2YT=RR e il decennale UD10YT=RR sono piatti con rendimento rispettivamente dello 0,7379% e del 3,2638%. Il trentennale UD30YT=RR cede 2/32 con rendimento al 4,1906%.