Bond euro pesanti in mattinata, borse verso partenza positiva

lunedì 14 giugno 2010 09:03
 

 LONDRA, 14 giugno (Reuters) - Si mantengono in negativo i
derivati sul decennale tedesco, contratto di riferimento per
l'intero obbligazionario Uem, depressi dalla prospettiva di una
partenza in denaro degli indici di borsa.
 Oltre alla prospettiva di una partenza in positivo degli
indici europei, l'obbligazionario è in generale penalizzato
dall'atteggiamento di minor avversione al rischio evidente anche
nel rimbalzo del Nikkei giapponese.
 Il banchiere centrale austriaco e consigliere Bce Ewald
Nowotny ha spiegato che l'istituto centrale europeo continuerà
ad acquistare governativi sul secondario finché il mercato non
abbia ritrovato l'equilibrio. Il commento del banchiere centrale
austriaco dovrebbero avere un effetto particolarmente positivo
sui titoli di Stato dei cosiddetti periferici.
 "Prevediamo prosegua la fase di maggiore propensione al
rischio e progressivo restringimento degli spread intra-euro"
spiega lo strategist Commerzbank Marcel Bross.
 Per l'analista il futures Bund si allontanerà ulteriormente
dalla resistenza chiave di 130.
 
=========================== ORE 8,55 ===========================
FUTURES EURIBOR SETT.  FEIU0         99,15    (-0,01)   
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU0       128,94    (-0,31)   
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR     100,040   (-0,022) 0,4800
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    103,558   (-0,172) 2,592%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    126,890   (-0,520) 3,322%
================================================================