Ue avrebbe dovuto intervenire prima con aiuti Grecia - Wellink

venerdì 11 giugno 2010 13:10
 

VIENNA, 11 giugno (Reuters) - L'Unione europea avrebbe dovuto intervenire prima di quanto ha fatto con un pacchetto di salvataggio per la Grecia.

Lo ha detto Nout Wellink, membro del board della Banca centrale europea. Ma Wellink, che è anche governatore della banca centrale olandese, ha detto ai giornalisti che è troppo presto per parlare di ulteriore espansione del massiccio pacchetto dell'Unione europea per aiutare i paesi non in grado di far fronte all'espansione del debito.

"Mi sembra un po' presto per parlare di ulteriore espansione", ha detto Wellink.

L'attuale incertezza del mercato si è riflessa in un maggior uso dei depositi overnight presso la Bce, ma le aspettative di inflazione nella zona euro sono più ancorate che negli Stati Uniti, ha anche detto.

"Per una valutazione corretta è necessario considerare che le aspettative di inflazione sono ancorate più saldamente in Europa che negli Stati Uniti", ha detto.