Italia, Pil più debole in seconda parte 2010 - Bankitalia

giovedì 10 giugno 2010 17:30
 

ROMA, 10 giugno (Reuters) - L'economia italiana dovrebbe crescere nel secondo trimestre del 2010 su livelli analoghi al +0,4% del primo trimestre ma l'aumento del Prodotto interno lordo potrebbe indebolirsi nella seconda parte dell'anno.

Lo dice Salvatore Rossi, direttore centrale di Bankitalia, in un'audizione al Senato sulla manovra 2011-12.

"Sulla base degli indicatori congiunturali disponibili la crescita dell'attività economica proseguirebbe su ritmi analoghi nel secondo trimestre", dice Rossi.

"Allo stimolo delle vendite all'estero si affiancherebbe quello degli incentivi governativi agli investimenti, in scadenza però alla fine del mese, e ai consumi, di importo contenuto".

"Nella seconda parte dell'anno la crescita del prodotto potrebbe però indebolirsi, restando trainata principalmente dalla domanda estera. Ma anche questa è probabilmente destinata a rallentare", spiega ancora Rossi.