Banca Inghilterra lascia tassi e quantitative easing invariati

giovedì 10 giugno 2010 13:02
 

LONDRA, 10 giugno (Reuters) - La Banca d'Inghilterra ha lasciato i tassi di interesse di riferimento invariati allo 0,5% e non ha modificato il programma di 'quantitative easing', che è quindi rimasto invariato a 200 miliardi di sterline.

La decisione era attesa da tutti i 61 economisti sentiti da Reuters, di cui gran parte non si attende un aumento dei tassi fino all'inizio del prossimo anno.

La Banca d'Inghilterra ha tagliato i tassi all'attuale livello record e ha avviato il 'quantitative easing' nel marzo 2009.