Usa, ripresa solida ma mercato lavoro resta debole - Bernanke

mercoledì 9 giugno 2010 16:17
 

WASHINGTON, 9 giugno (Reuters) - L'economia Usa appare su un solido percorso di recupero, ma potrebbero passare anni prima che il mercato del lavoro si riprenda da tutti i danni subiti durante il recente periodo di profonda recessione. Lo ha detto il numero una della banca centrale americana Ben Bernanke.

"Sebbene sia verosimile che il sostegno fiscale alla crescita economica vada a diminuire nel prossimo anno, i dati suggeriscono che i miglioramenti nella domanda finale del settore privato sosterranno la ripresa economica" spiega Bernanke nel discorso preparato per la sua testimonianza alla Commissione bilancio della Camera Usa.

Il mercato del lavoro ha mostrato qualche miglioramento di recente, ma occorrà "un significativo lasso di tempo " prima che vengano recuperati i circa otto milioni e mezzo di posti persi durante la crisi, ha affermato Bernanke.

Il presidente della Fed ha spiegato inoltre che l'inflazione è rimasta debole che le aspettative inflazionistiche di lungo temrine rimangono stabili.

Bernanke ha inoltre specificato che la Fed segue da vicino gli sviluppi della crisi europea per valutare ogni possibile impatto sull'economia Usa.