Intesa SP, anticipato funding in vista maggiore concorrenza - AD

martedì 8 giugno 2010 13:47
 

MILANO, 8 giugno (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) prevede che la concorrenza tra Stati e banche nel reperire finanziamenti aumenterà e ha quindi anticipato le operazioni di funding di medio termine con emissioni più sostanziose di quanto necessario in quel momento. Lo ha detto l'AD Corrado Passera, a margine della presentazione di una partnership tra l'istituto e Borsa Merci Telematica.

"Abbiamo anticipato il funding di medio termine con alcune emissioni anche in eccesso rispetto ai nostri bisogni immediati.. perchè pensiamo che la concorrenza sul mercato dei finanziamenti a medio termine sia da parte degli stati che delle altre banche tenderà a crescere" ha detto Passera. "Quindi abbiamo messo fieno in cascina" ha aggiunto.

Passera ha quindi spiegato che grazie a questo tipo di operazioni "si può evitare di trovarsi in difficoltà nei confronti della propria clientela e di non avere i fondi a medio e lungo termine".

L'Ad ha inoltre commentato l'allargamento dello spread tra titoli italiani e bund tedeschi, dicendo di credere che "questi movimenti di mercato possano andare a riassorbirsi" e che i conti pubblici italiani sono "nella loro sostanza gestiti bene".