Crisi,Europa deve sistemare banche per assicurare ripresa-Canada

venerdì 4 giugno 2010 12:39
 

BUSAN, Corea del Sud, 4 giugno (Reuters) - L'Europa deve rimettere in sesto il sistema bancario e alcuni paesi devono adottare misure significative per tappare le falle nei bilanci, al fine di prevenire un deragliamento della ripresa economica globale.

Lo ha detto il ministro delle Finanze canadese, Jim Flaherty, aggiungendo che i timori legati alla crisi del debito in Europa hanno dominato i colloqui fra i leader del G20, ancor prima che iniziassero i lavori a Busan, in Corea del Sud.

"E' essenziale per garantire continuità alla ripresa che l'Europa rimetta in sesto le banche", ha detto Flaherty ai giornalisti. "E' essenziale che alcuni paesi europei maggiormente vulnerabili vadano avanti con il consolidamento dei bilanci, e finiscano il lavoro".

Flaherty ha detto che non è stato raggiunto un accordo nel G20 su un'imposta globale sul settore bancario e ha aggiunto che il gruppo dovrebbe concordare un rinvio dell'applicazione delle nuove regole sui ratio patrimoniali delle banche.