Manovra complica realizzazione federalismo fiscale - Lombardia

giovedì 3 giugno 2010 17:45
 

ROMA, 3 giugno (Reuters) - La manovra 2011-12 approvata dal governo complica la realizzazione del federalismo fiscale e rende sproporzionato (a loro danno) il contributo che le Regioni sono chiamate a dare.

E' quanto si legge su Lombardia Notizie (Ln), bollettino della Regione.

"I dati ufficiali confermano quanto il presidente [della Regione Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni Vasco] Errani e il presidente [della Regione Lombardia Roberto] Formigoni hanno sostenuto nei giorni scorsi e cioè che la manovra pesa in maniera eccessiva sulle Regioni e in misura del tutto sproporzionata rispetto agli altri comparti dello Stato", si legge nel bollettino.

"E' anche evidente che se la manovra non sarà modificata la realizzazione del federalismo fiscale diverrà molto complicata. Il presidente Formigoni nei giorni scorsi aveva comunque sottolineato il fatto che la manovra è necessaria e aveva ribadito che il federalismo fiscale è anch'esso assolutamente necessario, urgente e indifferibile perché è responsabilizzante", aggiunge Ln.