Monetario disteso, depositi overnight calano da record mercoledì

venerdì 4 giugno 2010 12:04
 

MILANO, 4 giugno (Reuters) - Ultima seduta settimanale tranquilla sul mercato monetario dove una liquidità a livelli record continua a tenere il sistema al riparo dalle tensioni che dominano il panorama economico-finanziario europeo.

"Si va verso un fine settimana di assoluta tranquillità" spiega un teroriere, che stima un eccesso di fondi nel sistema per circa 480 miliardi, mai così elevato.

"Eventuali novità potrebbero arrivare giovedì prossimo con la conferenza di Trichet post-tassi, cercheremo di cogliere qualche elemento più preciso su un evenutale rallentamento della exit strategy", prosegue l'operatore.

Da segnalare ad ogni modo il calo dei depositi overnight dopo il record fatto segnare mercoledì. I fondi depositati dalle banche presso la Bce, remunerati allo 0,25%, si sono attestati a 299,471 miliardi di euro al termine dell'ultima seduta, rispetto agli oltre 320 miliardi della precedente.

"Restano comunque cifre molto elevate, e non dimentichiamo che ieri era festivo in Germania, le banche hanno lavorato meno e questo ha sicuramente influito" spiega il tesoriere.

Sono numeri che confermano la riluttanza degli istituti di credito di zona euro a impiegare i fondi in eccedenza sull'interbancario, preferendo l"onerosa' sicurezza della banca centrale.

Resta invece su livelli poco significativi il ricorso ai prestiti marginali all'1,75%, pur in aumento a 315 milioni di euro dai 9 milioni della precedente seduta.

Attorno alle 12,00 il tasso overnight, sulla piattaforma Mid, tratta tra lo 0,28% e lo 0,33% a fronte di un Eonia fissato ieri pomeriggio ancora in calo, allo 0,295%.

"In queste condizioni di liquidità i tassi a brevissimo sono destinati a rimanere qui ancora per un po'", aggiunge l'operatore.   Continua...