SCHEDA - Manovra, dai tagli agli enti locali alle case fantasma

martedì 1 giugno 2010 16:58
 

ROMA, 1 giugno (Reuters) - È stato pubblicato ieri in Gazzetta ufficiale il decreto legge che contiene la manovra correttiva da 25 miliardi di euro su 2011 e 2012.

Il provvedimento andrà ora all'esame del Senato in prima lettura e già la prossima settimana sono in calendario le audizioni di Tesoro, Bankitalia, Istat e parti sociali.

Marginali le modifiche introdotte dopo il varo in Consiglio dei ministri: salta la cancellazione di alcune province, il taglio degli enti culturali e la riforma della Protezione civile.

Molto probabilmente queste misure saranno riproposte in forma diversa durante l'esame in Parlamento.

Di seguito le principali misure:

TAGLI DA 14,8 MLD A ENTI LOCALI TRA 2011 E 2012

La manovra viene finanziata con forti tagli a regioni, province e comuni. In totale i minori trasferimenti pesano per 6,3 miliardi nel 2011, 8,5 nel 2012 e 2013.

Il grosso viene dalle regioni, che dovranno sostenere minori risorse per 13 miliardi nel triennio al 2013.   Continua...