Manovra, finestra mobile per pensione 12 mesi dopo ok requisiti

martedì 1 giugno 2010 12:31
 

ROMA, 1 giugno (Reuters) - Il testo ufficiale della manovra 2011-2012 conferma l'introduzione della "finestra mobile" per il pensionamento di lavoratori dipendenti e autonomi.

L'articolo 12 prevede infatti che i dipendenti vadano in pensione "trascorsi dodici mesi dalla data di maturazione dei previsti requisiti", 18 mesi per gli autonomi.

Sparisce dal testo l'accelerazione dell'aumento dell'età per la pensione per le donne della PA che secondo la normativa vigente prevede una uscita di vecchiaia a 65 anni entro il 2018.

Stretta sulla buona uscita per i dipendenti pubblici, che sarà erogata in un unico importo annuale solo se l'ammontare complessivo non supera i 90.000 euro. Tra 90.000 e 150.000 la liquidazione sarà erogata in due anni e sopra i 150.000 in tre anni.