Comune Roma, rating sotto osservazione da S&P, possibile taglio

giovedì 27 maggio 2010 17:54
 

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Standard & Poor's ha messo sotto osservazione per un possibile taglio il rating del Comune di Roma, a seguito dell'adozione da parte del governo di un pacchetto di misure fiscali che riguardano la capitale, lo scorso 25 maggio.

Il rating di lungo termine attuale del Comune di Roma è di A+.

"Se il Parlamento approverà le misure del governo nell'attuale forma, ne risulterebbe un indebolimento della nostra opinione corrente sul sostegno finanziario straordinario del governo a favore di Roma. Tale supporto è alla base dell'innalzamento di un livello del rating della città, che altrimenti sarebbe ad A" si legge nel comunicato di S&P.

L'agenzia di rating fa riferimento ai provvedimenti di modifica del capitolo cosiddetto "Roma capitale", contenuti nella manovra correttiva 2011-2012 approvata dal consiglio dei ministri, martedì scorso, che comprende tagli ai trasferimenti alle amministrazioni locali.

S&P spiega di voler risolvere il "creditwatch", ovvero di vole prendere una decisione, sul rating del Comune di Roma entro tre mesi, una volta che il Parlamento abbia approvato le misure del governo.