Italia, tagli in manovra "sono molto significativi" - Rehn

mercoledì 26 maggio 2010 13:46
 

BRUXELLES, 26 maggio (Reuters) - I tagli contenuti nella manovra da 24 miliardi di euro varata ieri sera dal Consiglio dei ministri italiano "sono molto significativi" e contribuiscono a ripristinare la credibilità della zona euro.

Lo ha dichiarato il commissario europeo agli Affari Monetari, Olli Rehn.

Il consiglio dei ministri di ieri sera ha approvato la manovra da 1,6 punti percentuali di Pil per il 2011 e il 2012. Finora non sono stati forniti dettagli o documenti sulle misure approvate per riportare nel 2012 il deficit al 2,7% del Pil dal 5,3% dello scorso anno. Nel tardo pomeriggio è in programma una conferenza stampa del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e del ministro dell'Economia Giulio Tremonti.

Commentando la recente iniziativa del governo tedesco di introdurre un divieto di vendite allo scoperto 'nude' per alcune categorie di strumenti finanziari, Rehn ha ribadito che un'azione coordinata sarebbe stata preferibile.