Giappone, governo cauto per rischi Europa, deflazione - rapporto

lunedì 24 maggio 2010 08:50
 

TOKYO, 24 maggio (Reuters) - L'economia giapponese sta accelerando stabilmente ma la crisi del debito in Europa, le brusche oscillazioni nei mercati finanziari e la deflazione determinano dei rischi per le sue prospettive, lo ha detto oggi il governo.

Nel suo rapporto mensile di maggio, il governo ha mantenuto invariate le sue valutazioni sull'economia per il terzo mese consecutivo con la spesa capitale che si riprende sul rialzo di export e produzione.

Ma ha aggiunto una frase di allerta sull'Europa e sui mercati finanziari, con la crisi del debito europeo che ha innescato timori sul rischio paese e determinato il crollo delle borse mondiali.

"Bisogna prestare attenzione ai rischi potenziali per l'economia giapponese come un possibile rallentamento delle economie estere, specialmente in Europa, fluttuazioni nei mercati finanziari e l'influenza della deflazione" dice il rapporto.

Il governo ha ribadito che lavorerà con la Banca del Giappone per combattere la deflazione e assicurare la ripresa economica.