Citylife,a breve esercizio prelazione Lamaro da altri soci-fonte

martedì 18 maggio 2010 16:41
 

MILANO, 18 maggio (Reuters) - Fondiaria-Sai FOSA.MI acquisterà pro quota la partecipazione del 20% in Citylife messa in vendita da Lamaro, gruppo Toti, affiancando nell'operazione Generali (GASI.MI: Quotazione) e Allianz (ALVG.DE: Quotazione).

Lo riferisce una fonte vicina al dossier, confermando indiscrezioni di stampa odierne, secondo cui la conclusione dell'operazione è attesa "a breve, è possibile anche nei prossimi giorni".

"Anche Fonsai è intenzionata a esercitare il diritto di prelazione sulla quota Lamaro. La direzione verso la quale si procede è questa", spiega la fonte.

Attualmente Citylife, la società immobiliare che curerà la maxi operazione avviata sui terreni dell'ex Fiera di Milano, è partecipata da Lamaro con il 20% e da Generali, Allianz e Fonsai con il 26,6% a testa. Acquistando pro quota la partecipazione di Lamaro le tre compagnie avranno il 33,3% a testa con un investimento di circa 7 milioni di euro ciascuno.

"E' in dirittura d'arrivo la rimodulazione del finanziamento delle banche per il progetto", aggiunge poi la fonte. "In questi giorni si riuniscono i comitati delle ultime banche e quindi l'ok definitivo dovrebbe arrivare a breve", spiega.

Il finanziamento - secondo indiscrezioni di stampa dei mesi scorsi - è da 1,4 miliardi di euro con un pool composto da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione), Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione), Pop Milano (PMII.MI: Quotazione) ed Eurohypo.