PUNTO 1 - Nuova rete tlc, governo convoca tavolo - Romani

lunedì 17 maggio 2010 13:22
 

(aggiunge contesto)

MILANO, 17 maggio (Reuters) - Il governo convocherà un tavolo per discutere il piano sulla banda larga presentato da Fastweb FWB.MI, Vodafone Italia (VOD.L: Quotazione) e Wind.

"Convocherò un tavolo questa settimana e mi auguro che tutti gli interlocutori, a partire da Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione), vogliano partecipare", ha detto il viceministro per lo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, a margine di un incontro presso Expo 2015 a Milano.

"A quel tavolo si vedrà", ha aggiunto.

Il piano annunciato dai tre operatori alternativi prevede investimenti per 2,5 miliardi in 5 anni per dotare 15 grandi città di una rete in fibra ottica "fiber to home", che potrebbe essere esteso a tutti i centri con più di 20.000 abitanti, al fine di raggiungere il 50% della popolazione italiana con investimenti complessivi per 8,5 miliardi.

Gli operatori ritengono che l'operazione sia molto difficile da realizzare senza l'intervento del governo, anche attraverso la Cassa depositi e prestiti, e di Telecom Italia.