PUNTO 1 - Acquisti banche centrali su tutte scadenze - dealers

mercoledì 12 maggio 2010 11:05
 

(Riscrive, aggiunge dettagli su acquisti da banche centrali)

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Agiscono con molta più connvinzione e decisione le banche centrali sui mercati obbligazionari stamane, terzo giorno dall'avvio del programma di acquisti di titoli di stato della zona euro, acquistando un po' tutte le scadenze per cifre da 25/50 milioni per volta, chiamando direttamente i primary dealer.

Lo dicono i dealer contattati da Reuters.

"Le banche centrali stamane sono entrate sul mercato in modo più consistente e più organizzato" dice uno di loro. "Lunedì e ieri andavano un po' per ordine sparso, forse anche per vedere la reazione del mercato, oggi sono molto più attive".

"Tutte la banche centrali stanno intervenendo, non solo la Banca d'Italia, anche quella di Francia, di Spagna, la Bundesbank, quella della Finlandia" dice un altro.

"Chiamano direttamente i primary dealer, chiedono prezzi, verificano che i livelli non siano folli e acquistano" spiega uno dei dealer. "Vanno un po' su tutte le scadenze, da quelle brevi fino a quelle dei decennali, per ammontari rotondi, sui 25/50 milioni di euro per operazione".

"Soprattutto stanno acquistando titoli di stato di Portogallo, Irlanda e Grecia, quelli che avevano più sofferto" dice uno dei dealer interpellati.

Le nuove operazioni hanno ispirato un clima migliore sui mercati. "Da quando hanno ricominciato ad acquistare i titoli di stato, il clima sui mercati sta migliorando, dicono i dealer.   Continua...