Tesoro, San Marino resta in black list Italia fino a nuove norme

martedì 11 maggio 2010 18:20
 

ROMA, 11 maggio (Reuters) - La Repubblica di San Marino resterà ad ogni effetto nella black list italiana fino a quando non saranno formalmente e sostanzialmente in vigore tutte le norme necessarie per integrare gli standards internazionali legali, fiscali e di antiriciclaggio.

Lo rende noto un comunicato del Tesoro.

L'Italia ha escluso San Marino dalla lista dei Paesi collaborativi ai fini dello scudo fiscale. Come conseguenza, chi deteneva nella Repubblica del Titano capitali nascosti al fisco ha potuto sanarli aderendo allo scudo solo con il regime del rimpatrio (fisico o giuridico) e non con la più semplice regolarizzazione.

San Marino figura anche nelle due black list redatte dall'Italia a cavallo tra 1999 e inizio anni 2000.