PUNTO 1 - Bce drena 319,7 mld, tassi mercato rimangono invariati

martedì 11 maggio 2010 17:09
 

(aggiunge commenti tesoriere e quotazione tassi mercato monetario)

FRANCOFORTE, 11 maggio (Reuters) - La Bce ha drenato fondi per 319,692 miliardi di euro dal mercato monetario nella consueta operazione di fine tuning di fine periodo di mantenimento.

"La cifra del drenaggio Bce rientra sostanzialmente nelle attese" commenta un tesoriere. "Ormai i giochi sono fatti, ci avviamo a una chiusura di periodo di mantenimento relativamente tranquilla".

Il tasso di interesse medio ponderato pagato sui fondi drenati è stato dello 0,76%, ha comunicato l'istituto centrale.

Complessivamente sono state 193 le banche che hanno richiesto di depositare i fondi presso la Bce, a tassi compresi tra lo 0,50% e lo 0,85%. Il tasso massimo possibile è l'1% ECB27.

Il tasso dell'operazione di drenaggio fondi si confronta con lo 0,25% pagato dalla Bce sui depositi overnight effettuati quotidianamente dalla banche.

Poco dopo l'annuncio dell'operazione di drenaggio il tasso overnight, sulla piattaforma Mid, trattava attorno allo 0,45%, poco sotto lo 0,50% della tarda mattinata.

"Non c'è stato un grosso movimento, i tassi sono coerenti con i livelli visti in chiusura di tutti i periodi recenti di mantenimento" spiega il tesoriere.

Il quantitativo di liquidità presente nel sistema bancario della zona euro rimane elevato a seguito delle massicce iniezioni di fondi operate dalla Bce l'anno scorso, finalizzate a contrastare la crisi finanziaria e far ripartire il flusso creditizio dalle banche verso imprese e consumatori.