Grecia, emissioni Italia fuori da tetto Finanziaria - Chigi

venerdì 7 maggio 2010 13:12
 

ROMA, 7 maggio (Reuters) - Il valore delle emissioni con le quali l'Italia parteciperà al salvataggio della Grecia non sarà calcolato nel tetto stabilito ogni anno dalla legge Finanziaria.

Lo riferisce un comunicato della presidenza del Consiglio diffuso al termine della riunione.

Palazzo Chigi conferma che il decreto autorizza il governo a varare un programma triennale di sostegno finanziario alla Grecia attraverso l'erogazione di prestiti "fino ad un massimo di 14,8 miliardi di euro, così come deciso a livello europeo".

"Le risorse necessarie al rispetto del programma verranno reperite attraverso emissioni di titoli di Stato a medio-lungo termine. Per onorare nei tempi previsti il programma di sostegno finanziario alla Grecia il governo ricorrerà ad anticipazioni di Tesoreria", spiega la nota.

"Gli importi delle emissioni non saranno calcolati nel limite massimo stabilito dalla legge Finanziaria. Tale limite verrà ridefinito dal ministero dell'Economia con le occorrenti variazioni al bilancio", aggiunge Palazzo Chigi.