Scudo fiscale, a fine marzo sanati 5 mld con riapertura - fonte

giovedì 6 maggio 2010 18:55
 

ROMA, 6 maggio (Reuters) - A fine marzo ammontavano a 5 miliardi di euro i capitali sanati con la riapertura dello scudo fiscale chiusasi il 30 aprile.

Lo riferisce una fonte vicina al dossier precisando che nell'ultimo mese utile "si dovrebbero essere concentrate buona parte delle adesioni", ma che se per ora non è possibile fornire stime più dettagliate.

Secondo fonti bancarie, la riapertura dello scudo, che nel 2009 ha portato a far dichiarare al fisco italiano 95 miliardi, dovrebbe riguardare tra i 10 e i 12 miliardi. Cifre comunque inferiori all'originaria stima di 20-30 miliardi, trapelata a dicembre da fonti governative ma mai confermata ufficialmente.

I termini della riapertura prevedono un pagamento di un'aliquota al 6% entro febbraio e al 7% entro fine aprile.

Lo scudo ter, chiuso a metà dicembre, ha portato nelle casse dello Stato circa 5 miliardi di euro.