Grecia, Italia mantiene "barra dritta" su conti - Tremonti

giovedì 6 maggio 2010 13:42
 

ROMA, 6 maggio (Reuters) - L'Italia è diversa dagli altri Paesi perché mantiene sotto controllo i conti pubblici.

È quanto ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, parlando in Transatlantico con alcuni deputati della maggioranza secondo una fonte politica.

"I conti pubblici sono sotto controllo, stiamo mantenendo la barra dritta. La situazione italiana è migliore di quella di altri Paesi e all'estero guardano con molto apprezzamento a quello che stiamo facendo", ha detto Tremonti secondo quanto riferito dalla fonte, che ha partecipato al colloquio.

Oggi Moody's ha detto che il "potenziale contagio" dei rischi di debito sovrano al sistema bancario potrebbe diffondersi dalla Grecia ad altri Paesi come Portogallo, Spagna, Italia, Irlanda e Gran Bretagna.

Secondo voci di mercato l'agenzia di rating Standard and Poor's avrebbe deciso di declassare il rating sul debito pubblico italiano.

Ai deputati Tremonti ha ribadito l'importanza della riforma fiscale e del Federalismo, che l'Italia sta per avviare.

Oggi il ministro parlerà in aula per illustrare il contributo dell'Italia al salvataggio della Grecia.