Zona euro, salgono Cds Grecia, probabilità implicita default 50%

giovedì 6 maggio 2010 10:50
 

LONDRA, 6 maggio (Reuters) - Il costo di assicurare il debito sovrano di Grecia e di altre economie periferiche della zona euro dal rischio di default è ancora in aumento, con il persistere sui mercati di timori circa una possibile estensione della crisi del debito da Atene ad altri paesi.

Ieri sera, alla chiusura di New York, i Credit default swap (Cds) a cinque anni sui titoli del Tesoro greco sono saliti a 873 punti base da 844, secondo Cma DataVision. Ciò significa che il conto per assicurarsi dal possibile default aumenta a 873.000 euro per ogni 10 milioni di euro di debito a cinque anni ed equivale a una probabilità implicita di default del 50%.

Sempre sulla piazza americana, i Cds sui titoli quinquennali di Portogallo e Spagna sono cresciuti rispettivamente a 457 da 415 e a 254 punti base da 230. Sono in live aumento anche i Cds italiani e irlandesi.