PUNTO 1 - Occhi Ue su debito, da Italia servono sforzi maggiori

mercoledì 5 maggio 2010 13:49
 

* Debito Italia chiede di rafforzare sforzi consolidamento

* Ue deve prestare maggiore attenzione a debito

* Da Commissione proposta modifica Patto prossima settimana

* Ue proporrà ruolo di semi-auditing per Eurostat

(Riscrive con maggiori dettagli)

BRUXELLES, 5 maggio (Reuters) - L'alto livello del debito pubblico italiano giustifica un'accelerazione del processo di aggiustamento dei conti pubblici, anche in vista di un possibile rafforzamento della sorveglianza europea sui livelli di indebitamento degli Stati.

Il monito giunge dal Commissario Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, che parla dopo la pubblicazione delle stime di primavera dell'esecutivo Ue su conti pubblici e crescita dell'area euro.

"Il debito italiano è così alto che è necessario aumentare e intensificare le attività per il consolidamento dei conti", ha detto Rehn in risposta a una domanda.   Continua...