Thomson Reuters, utili trim1 calano di 6% a 555 mln dollari

martedì 4 maggio 2010 13:53
 

NEW YORK, 4 maggio (Reuters) - Thomson Reuters Corp (TRI.TO: Quotazione) ha registrato nel primo trimestre utili in calo, a riflesso degli effetti della crisi finanziaria sulle vendite rivolte ai clienti in ambito legale e aziendale.

La società ha registrato profitti per 555 milioni di dollari in calo del 6% rispetto ai 590 dollari dello scorso anno.

Gli utili adjusted per azione sono 36 cent da 40 dello stesso periodo dello scorso anno.

Il giro d'affari cresce dell'1% a 3,14 miliardi di dollari. Escludendo l'impatto dei tassi di cambio risulta un calo del 2%.

Fatturato invariato nella divisione 'Markets', che offre ai clienti servizi finanziari e compete con società come Bloomberg e News Corp (NWSA.O: Quotazione), mentre al netto dei tassi di cambio risulta un calo del 4%.

Le entrate della divisione 'Professional' che fornisce database e altri strumenti di informazione a una vasta gamma di professionisti sono crescite del 2% in generale e dell'1% al netto dell'impatto valutario.

I dati sono in linea con le stime di febbraio della società la quale precisa che le vendite nette si rafforzeranno nel corso del 2010.

La società ha anche ribadito che nel 2010 il giro d'affari sarà invariato o leggermente in calo e che anche il cash flow sarà leggermente in diminuzione rispetto al 2009 per via degli investimenti in prodotti finanziari e in piattaforme.