Crisi aumenta urgenza di riforme in Italia per crescita - Ocse

martedì 4 maggio 2010 11:32
 

ROMA, 4 maggio (Reuters) - La crisi economica internazionale rappresenta una importante occasione per l'Italia di portare a termine le riforme necessarie per assicurare soddisfacenti tassi di crescita in futuro e mettere in sicurezza uno dei debiti pubblici più alti del mondo.

E' quanto si legge nel rapporto Ocse "Italia, rafforzare il dinamismo del mercato con una regolamentazione migliore".

"La crisi economica, con il suo senso di urgenza, comunque rappresenta pure una opportunità per le riforme che potrebbero aiutare ad assicurare all'Italia un futuro più brillante", si legge nel rapporto.

Infatti, "se l'Italia può aver risentito con qualche ritardo dell'impatto della crisi rispetto ad altri paesi Ocse ed europei deve ancora fronteggiare una situazione regolamentare collegata alla trascorsa performance economica".

L'Ocse ricorda che negli ultimi 10 anni il tasso di crescita dell'Italia è rimasto sotto la media europea e che, dopo il 2000, la produttività del lavoro ha cominciato a diminuire rispetto ad altre grandi economie. Da qui la necessità di spingere la crescita, aumentare i salari, migliorare la competitività concentrandosi soprattutto su energia e infrastrutture e liberare risorse per fronteggiare il rapido invecchiamento della popolazione.