Grecia, depositi bancari -0,9% a marzo - fonte banca centrale

giovedì 29 aprile 2010 13:45
 

ATENE, 29 aprile (Reuters) - I depositi delle famiglie e delle imprese presso gli istituti di credito ellenici hanno mostrato a marzo una flessione mensile di 0,9%.

Lo riferisce una fonte della banca centrale, aggiungendo che in questo modo la 'fuga' dei depositi raggiunge nel primo trimestre i 10,6 miliardi di euro.

"Dai 229,5 miliardi di febbraio di è passati ai 227,36 di marzo" spiega un funzionario dell'istituto centrale a condizione di mantenere l'anonimato.

A livello aggregato, con l'aggravarsi della crisi finanziaria, nei primi tre mesi dell'anno sono stati ritirati oltre 10 miliardi, circa 4,5% del totale.

Dopo il crollo di 8,4 miliardi nei primi due mesi del 2010, il livello dei depositi privati presso le banche greche è monitorato con attenzione da mercato e analisti per misurare il timore reale dei risparmiatori.