Argentina, autorità controllo di Lussemburgo dà ok a swap debito

martedì 27 aprile 2010 18:19
 

BRUXELLES, 27 aprile (Reuters) - L'Autorità di controllo lussemburghese ha dato oggi il via libera all'offerta del governo argentino per lo swap su 20 miliardi di titoli in default, per i quali i creditori non hanno accettato una precedente offerta fatta nel 2005.

I creditori di Italia, Giappone, Lussemburgo e Stati Uniti avranno tempo fino al 7 giugno per decidere se aderire alla nuova offerta.

L'Argentina lancerà l'offerta appena ricevuto il via libera dalla Consob italiana.

L'Argentina spera di convincere con l'offerta almeno il 60% dei creditori.