Grecia, Cdu tedesca solleverà questione haircut con Fmi, Bce

martedì 27 aprile 2010 13:09
 

BERLINO, 27 aprile (Reuters) - I Cristiano Democratici (Cdu) del Cancelliere Angela Merkel solleveranno la questione di uno sconto ('haircut') a carico degli investitori sul debito greco, in occasione degli incontri con Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea.

Lo ha detto il portavoce della Cdu per il Bilancio Norbert Barthle alla vigilia dell'incontro tra i gruppi parlamentari della Camera Bassa tedesca (Bundestag) e i numeri uno di Fmi e Bce.

L'intenzione è quella di condividere con gli investitori che detengono il debito greco i sacrifici necessari per aiutare Atene. In particolare le banche hanno speculato contro la Grecia traendo profitto dalla crisi del debito greco nei mesi scorsi dovrebbero essere pronte ora ad accettare uno sconto sul valore di rimborso del debito stesso.

"Chiunque abbia comprato bond greci non riceverebbe il 100% del loro valore ma solo l'80 o il 90 o il 70, dipende", ha detto Barthle.

"Abbiamo un incontro con Strauss-Kahn e Trichet domani a Berlino", ha aggiunto. "Certamente solleveremo l'argomento".

Con haircut si indica la percentuale che viene sottratta al valore nominale di un'attività a riflesso del rischio percepito associato all'attività stessa.