Bce esorta a non basare scelte investimento solo su rating

lunedì 19 aprile 2010 11:30
 

FRANCOFORTE, 19 aprile (Reuters) - La Banca centrale europea esorta le banche a non dipendere esclusivamente dalle agenzie di rating per le proprie decisioni di investimento, alla luce della deludente prova di sè data da queste ultime durante la crisi.

"Si sconsiglia l'affidamento esclusivo alle agenzie di rating ... perché queste potrebbero arrivare troppo tardi a modificare il rating sull'affidabilità creditizia di una controparte chiave", scrive la Bce in un rapporto sulle lezioni da trarre dalla crisi finanziaria.

Secondo la Bce inoltre biosgna creare le infrastrutture necessarie alla gestione delle operazioni sui derivati over-the-counter (Otc) e migliorare la capacità di gestire i default.

"Tutti gli attori del sistema finanziario coinvolti dovrebbero acquisire maggiore familiarità con le procedure di gestione dei default".

"Bisogna identificare le possibili incoerenze tra le regole di gestione dei default delle infrastrutture del mercato finanziario".

In particolare il rapporto raccomanda la creazione di un sistema migliore per gestire le operazioni sui derivati Otc.

"Va aumentata la stabilità, resilienza e trasparenza dei mercati dei derivati Otc. In particolare, va promossa la creazione di infrastrutture solide per i derivati Otc", sostiene la banca cantrale.