Eurogruppo, accordo su meccanismo permanente per crisi - Juncker

venerdì 16 aprile 2010 13:33
 

MADRID, 16 aprile (Reuters) - I ministri delle Finanze dell'Eurogruppo hanno raggiunto un accordo per la definizione di un meccanismo permanente per la risoluzione delle situazioni di crisi.

Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker riferendo della riunione informale che si è svolta oggi a Madrid.

"Abbiamo raggiunto un accordo sulla necessità di mettere in atto - e ci lavoreremo - un meccanismo permanente di crisi, perché abbiamo individuato delle falle nel nostro sistema di sorveglianza e nel nostro arsenale di risposta".

Parlando invece della necessità di rendere il patto di stabilità più stringente, Juncker ha sottolineato la necessità di dare più enfasi al debito.

"Credo sia desiderabile che ci siano delle regole più stringenti per inquadrare il debito pubblico", ha detto Juncker.

Per il commissario Ue agli Affari economici Olli Rehn il Patto di Stabilità va rafforzato e la Commissione potrebbe avanzare delle proposte legislative in merito.

"C'è un crescente bisogno di coordinamento economico a livello europeo nell'Unione ... Abbiamo un diritto d'iniziativa in materia e lo utilizzeremo", ha detto Rehn.