Cdp, AD Varazzani ironico su possibile licenziamento

mercoledì 14 aprile 2010 16:59
 

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Mentre parla del caso dei mutui già a disposizione dei comuni italiani, cui gli enti non possono materialmente accedere a causa del patto di stabilità interno, l'amministratore delegato di Cdp spa, Massimo Varazzani, lancia una battuta sulla possibilità di un'uscita di scena.

Rivolgendosi alla platea di piccoli imprenditori riuniti nella sede di Assolombarda, li invita a "farsi sentire, se no mi licenzio... tanto mi vogliono già licenziare".

Secondo insistenti indiscrezioni, la prossima assemblea della società sarebbe l'occasione per un cambio di vertice con l'arrivo di Giovanni Gorno Tempini, oggi DG di Mittel (MTTI.MI: Quotazione).