Ue pronta a intervento sostegno Grecia - Van Rompuy a stampa

venerdì 9 aprile 2010 12:58
 

PARIGI, 9 aprile (Reuters) - L'Unione europea è pronta a intervenire a sostegno della Grecia in caso le venga richiesto di farlo. Lo sostiene il presidente Ue Herman Van Rompuy in un'intervista concessa a 'Le Monde', 'Frankfurter Allgemeine', 'El Pais' e 'De Standaard' disponibile sul sito web del quotidiano francese.

Il numero uno Ue aggiunge inoltre che l'Eurogruppo informale di metà aprile, cui partecipano i banchieri centrali dei sedici paesi euro oltre ai ministri finanziari, risolverà le questioni ancora aparte che riguardano il sostegno finanziario da fornire ad Atene, che peraltro non ha ancora richiesto l'attivazione del meccanismo di sostegno studiato da Ue e Fmi.

"Siamo pronti a intervenire se ce lo chiederanno i greci" spiega il presidente, aggiungendo che la Ue sarà costretta ad adottare misure severe e impopolari per far fronte al problema del deficit in eccesso".

"La riunione dei ministri finanziari dell'Eurogruppo a metà aprile troverà la soluzione ai problemi ancora aperti" continua.

Unione europea e Fondo monetario internazionale, garantisce il presidente, sono comunque "sulla stessa lunghezza d'onda" per quanto riguarda il dossier Atene.

Il piano messo a punto in occasione del consiglio europeo di marzo, conclude, "deve essere reso operativo e fino ad allora mancherà di credibilità".