Grecia, tempo di chiedere fondi Ue/Fmi, senza rinvii - Fitch

giovedì 8 aprile 2010 13:45
 

ATENE, 8 aprile (Reuters) - E' tempo che la Grecia faccia richiesta all'Unione Europea e al Fondo monetario degli aiuti, senza attendere oltre.

Lo ha detto in un'intervista a Reuters Chris Pryce, senior analyst di Fitch Ratings per la Grecia.

"Dipende ora dal governo greco andare pubblicamente all'Unione europea e al Fmi a chiedere aiuto e supporto. La cosa non può essere rimandata" ha detto Pryce. Ciò perchè "gli spread si stanno ampliando e perchè, nonostante ciò che Ue e zona euro abbiano fatto non c'è ancora chiarezza su ciò che vogliono fare, quando e in che modo".

Lo spread di rendimento tra Grecia e Germania sui 10 anni si è allargato oggi sopra i 450 punti base. "E' ora che il governo greco riconosca pienamente la dimensione del problema " ha aggiunto l'analista, precisando però che il rischio di default implicito nel rating 'BBB+' è elevato per standard zona euro, non particolarmente per il mondo.