PORTAFOGLI -Rendimenti governativi in rialzo tra 3/4 mesi -Akros

giovedì 8 aprile 2010 12:58
 

* Investimento in bond corporate ancora appetibile

* Italia presenta situazione stabilità

* Tasso variabile, in 6/12 mesi rendimenti al rialzo

di Gabriella Bruschi

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Il comparto dei corporate bond offre ancora un rendimento appetibile e migliore rispetto ai titoli governativi, nonostante il restringimento degli spread rispetto all'anno scorso. Ma tra 3-4 mesi è possibile che la situazione cambi e si veda un rialzo dei rendimenti sul comparto dei titoli di stato.

Lo dice in un'intervista a Reuters Marco Baraldi, responsabile per le gestioni patrimoniali e gestore obbligazionario di Banca Akros che sottolinea come in un quadro europeo dominato dalla crisi greca, l'Italia mostri una relativa stabilità.

"E' vero che gli spread dei bond corporate si sono ristretti rispetto all'anno scorso, ma è ancora un investimento appetibile" dice Baraldi. "Semmai ci si può spostare su scadenze un po' più lunghe, direi a 4-5 anni, visto che è difficile trarre valore sulle scadenze a brevissimo".

E del resto vedremo ancora una buona offerta di bond corporate poichè "le emittenti a livello europeo trovano conveniente ricorrere al mercato dei capitali piuttosto che al finanziamento bancario, agli attuali livelli di tassi".   Continua...