Fisco, Berlusconi riafferma taglio Irap, quoziente familiare

venerdì 26 marzo 2010 15:42
 

ROMA, 26 marzo (Reuters) - Il governo non ha rinunciato all'idea di ridurre l'Irap e di realizzare il quoziente familiare "nel prossimo futuro".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi senza tuttavia fornire indicazioni sui tempi per il varo delle due misure.

"La nostra prospettiva è ineluttabilmente quella di attuare la riforma liberale che ha nel suo dna la riduzione fiscale", ha detto Berlusconi intervenendo su Sky tg 24.

Al conduttore che chiedeva se sia ipotizzabile intervenire sulla pressione fiscale già nei prossimi mesi, Berlusconi si è limitato a dire che "le due direttrici dell'azione di governo sono la riduzione dell'Irap, l'imposta rapina, e venire incontro alle famiglie numerose" con l'introduzione del quoziente familiare.

Già una volta Berlusconi aveva spinto per un graduale intervento sull'Irap, che è poi saltato per l'opposizione del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti.