Inghilterra, Darling riduce stime su debito, in vista elezioni

mercoledì 24 marzo 2010 16:41
 

LONDRA, 24 marzo (Reuters) - Il governo laburista fissa il passo per le prossime elezioni del 6 maggio con un budget che prevede un pacchetto pari a 2,5 miliardi di sterline per aiutare la crescita, tasse più elevate per i benestanti e un calo deL fabbisogno rispetto a quanto annunciato tre mesi fa.

Il deficit record che ha spaventato i mercati e fatto temere un downgrade non aveva creato attese di larghezza da parte del governo, ma Aistair Darling ha comunque trovato modo di dare qualche facilitazione.

"La ripresa è iniziata, la disoccupazione sta scendendo e il fabbisogno va meglio del previsto. La scelta del paese ora è se sostenere quelli che hanno politiche che soffocheranno la ripresa", ha detto il ministro delle Finanze britannico in Parlamento.

Il ministro ha mantenuto la stima di 1-1,5% di crescita del Pil nel 2010, ma ha rivisto al ribasso le proprie stime per il prossimo anno al 3-3,5% dal 3,25-3,75%.

Darling ha anche rivisto al ribasso le stime del fabbisogno a 163 miliardi di sterline nel 2010-11 da 176 miliardi stimati a dicembre.