Fiat, indiscrezioni inquietanti, creano allarme sociale -Sacconi

mercoledì 24 marzo 2010 16:09
 

ROMA, 24 marzo (Reuters) - Le indiscrezioni stampa su un presunto piano Fiat FIA.MI caratterizzato da 5.000 esuberi occupazionali "sono inquietanti e suscitano allarme sociale", secondo il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi.

"Solleva un legittimo interrogativo l'affermazione del portavoce della Fiat secondo la quale le indiscrezioni stesse 'sono una provocazione politica a pochi giorni dalle elezioni'", aggiunge il ministro in una nota riferendosi alla smentita della società al pezzo di Repubblica di oggi.

"In ogni caso il governo proseguirà con fermezza nel dialogo con le parti, lungo la linea tenuta a difesa di un legittimo interesse nazionale a tutela prioritaria dei siti produttivi e dei posti di lavoro in Italia", conclude Sacconi.