Grecia, aiuto Ue improbabile,no downgrade con ipotesi Fmi -Fitch

martedì 23 marzo 2010 16:23
 

ATENE, 23 marzo (Reuters) - Fitch Ratings nutre poche speranze su un accordo dei leader europei a sostegno della Grecia dal summit di questa settimana, ma l'eventuale mancanza di una decisione non innescherebbe un downgrade del rating ellenico, fintanto che resta aperta l'ipotesi del Fondo monetario internazionale, dice un'analista dell'agenzia.

"E' del tutto chiaro ormai che la Germania non starà al gioco", ha detto Chris Pryce, direttore presso Fitch Ratings, a Reuters. "Non mi pare che un intervento dell'Unione, nel senso di fornire soldi o garanzie alla Grecia, sia probabile".

Fitch attribuisce al debito greco un rating BBB+ con outlook negativo. A una specifica domanda sull'eventualità di un taglio di rating in mancanza di aiuto europeo, ha risposto: "Non fino a che l'opzione del Fmi resta aperta e viene seguita".

Nell'ipotesi di un fallimento sia dell'ipotesi Ue sia di quella Fmi, Pryce ha spiegato che tutto dipenderà dal mercato. "Fino a che il mercato è disposto a prestare soldi al governo di Atene a un prezzo ragionevole - e i tassi attuali sono ragionevoli, date le circostanze - non avremmo ragione di cambiare il rating".

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Grecia, aiuto Ue improbabile,no downgrade con ipotesi Fmi -Fitch | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,006.46
    -0.42%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,836.31
    -0.33%
  • Euronext 100
    944.40
    +0.00%