Argentina, inizio e durata offerta swap debito decise con Consob

martedì 23 marzo 2010 11:59
 

ROMA, 23 marzo (Reuters) - La data di inizio e il periodo durante il quale sarà possibile aderire all'offerta di scambio dell'Argentina sulle sue obbligazioni in default ancora in circolazione sarà concordato con la Consob.

Lo si legge nella nota di sintesi del prospetto di offerta che oggi l'Argentina ha depositato alla Commissione per ottenere il nulla osta all'offerta.

"La repubbliga Argentina auspica che il periodo di adesione possa essere il più possibile contestuale per tutte le offerte costituenti l'offerta globale, compatibilmente con le disposizioni vigenti di ciascun Paese", si legge nella nota.

L'Offerta di scambio, oggetto del prospetto depositato in Consob, sarà parte di una offerta globale che l'Argentina "intende rivolgere ai titolari di obbligazioni esistenti in alcuni paesi europei sulla base di un prospetto soggetto all'autorizzazione della autorità di vigilanza lussemburghese (la CSSF) e in altri paesi non europei, tra cui gli Stati Uniti d'America, dove è stato depositato presso la SEC uno shelf registration statement", spiega la nota.