Spagna, Cambium studia iniezione 300 mln in SOS (Bertolli)

lunedì 22 marzo 2010 18:23
 

MADRID, 22 marzo (Reuters) - La società di investimenti americana Cambium ha annunciato che sta valutando l'iniezione di circa 300 milioni di euro di liquidità nella spagnola SOS Cuetara SOS.MC, colosso alimentare a cui fanno capo i marchi dell'olio Sasso, Carapelli, Friol e Bertolli.

L'ingresso nel capitale di SOS, si legge in un comunicato pubblicato da Cambium su richiesta dell'autorità di Borsa spagnola, avverrebbe attraverso un aumento di capitale e sarebbe subordinato a una ristrutturazione del debito.

Se il deal verrà completato, Cambium verrebbe affiancato da un operatore di private equity. Un eventuale accordo non porterebbe necessariamente a un'offerta sul 100% del capitale di SOS.

La notizia dell'interesse di Cambium per SOS era stata anticipata da Elconfidencial, che aveva parlato di un'offerta da 250 milioni di euro per il 30% del capitale.

Cambium, che ha sede a New York, è specializzata negli investimenti in società che sono alle prese con cambiamenti strategici, in particolare ristrutturazioni. Presidente e Ceo di Cambium è Josè Arozamena.

Nel 2005, Cambium affiancò la divisione di private equity di Lehman Brothers nel buyout dell'italiana Spumador. Arozamena ricoprì anche la carica di AD di Spumador.

Il produttore di bevande è tuttora nel portafoglio di Trilantic Partners, nuove nome della divisione di private equity di Lehman Brothers dopo il management buyout post-crack della banca d'affari. Fra i partner di Trilantic c'è Vittorio Pignatti Morano.