Grecia, costo mancato salvataggio troppo alto - AD Deutsche Bank

mercoledì 17 marzo 2010 19:18
 

FRANCOFORTE, 17 marzo (Reuters) - Il costo di un eventuale mancato salvataggio della Grecia è troppo alto. Lo ha detto l'amministratore delgato di Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Josef Ackermann, il quale spiega come l'interp sistema bancario tedesco abbia miliardi di euro esposti alla crisi della Grecia.

Seconda Ackerman serve che sia costituito un fondo di stabilizzazione della crisi, finanziato soprattutto dagli stati, mentre non sarebbe sensato imporre forti restrizioni al trading dei credit default swap. Per il manager non sono stati gli speculatori a causare la crisi di Atene.