RPT-Trichet, nessun dubbio su solidità membri zona euro - stampa

mercoledì 17 marzo 2010 15:55
 

PARIGI, 17 marzo (Reuters) - Il presidente della Bce Jean Claude Trichet ha negato che ci sia preoccupazione per eventuali problemi debitori di alcuni paesi della zona euro oltre alla Grecia e per la possibilità che uno dei membri sia costretto ad abbandonare la valuta unica.

"In questa situazione non ho ragione di dubitare della solidità degli altri paesi dell'area, nel momento in cui applicano rigorosamente il rispettivi programmi di stabilità" ha affermato Trichet in un'interivsta al settimanale francese Le Point.

"Vorrei sottolineare che la situazione attuale del debito della zona euro non è la peggiore tra le nazioni industrializzate" ha aggiunto, facendo riferimento a Usa e Giappone.

In merito alla prospettiva di uno dei paesi della zona euro eventualmente costretto a lasciare l'unione monetaria, Trichet ha risposto: "ho sempre detto che non faccio commenti su ipotesi assurde".