Grecia, "un po' di respiro" per implementare riforme -Papandreou

martedì 16 marzo 2010 14:22
 

BUDAPEST, 16 marzo (Reuters) - La Grecia ha bisogno di "un po' di respiro" per poter mettere in pratica le riforme che stabilizzino le sue finanze, ma non sta richiedendo alcun salvataggio o soldi.

Lo ha detto a Budapest il primo ministro greco George Papandreou sottolineando che l'accordo di ieri tra i membri della zona euro costituisce "un importantantissimo passo in avanti" ma che non sono ancora state prese decisioni definitive.

Papandreou ha detto che c'è bisogno di nuove forme istituzionali come il Fondo monetario europeo e di alcuni strumenti con cui, se necessario, intervenire sul mercato. Altra necessità individuata dal premier è la solidarietà dell'Ue per evitare possibili speculazioni di mercato.